Chi si siede alla tavola della ristorazione scolastica?

Bambine e bambini, certo, ma non solo!

Parliamo di un sistema variegato che coinvolge anche genitori, insegnanti, società di ristorazione e Comune.

Per il progetto Uga la Tartaruga con la Vela, ci siamo domandati come mettere insieme tutti questi interessi e soddisfare le esigenze del cliente, le Mense scolastiche del Comune di Firenze.

La risposta?

Approcciare fin da subito il progetto in ottica di brand, con identità, linguaggio e narrazione ben definiti, per poi costruire attorno a esso un sistema di comunicazione omnicanale con forte preminenza digitale.

È così che nasce Uga la Tartaruga con la Vela, un personaggio che umanizza il servizio e che incontra ogni giorno la sua community di bambine e bambini, genitori e insegnanti su una molteplicità di canali.

Quali?

Un sito con un blog ricco di consigli sull’alimentazione; un’app per consultare il menu e imparare giocando i segreti del mangiar sano; canali Facebook, Instagram e Youtube con migliaia di interazioni ogni mese; una newsletter con oltre 1.500 iscritti e un tasso di apertura del 40%; un podcast con favole originali; una caccia al tesoro digitale con I Tipici, personaggi che “umanizzano” i prodotti toscani, e per finire una survey digitale con cui il Comune e le società di ristorazione hanno testato il gradimento del servizio, che ha fatto registrare oltre 5.000 compilazioni.

Tutto con un linguaggio e un tono di voce sempre coerenti e riconoscibili, in grado di costruire un ecosistema narrativo con una visione sistemica e una grande sinergia tra tutti i presidi, anche i più innovativi.

E se è vero che le tartarughe vivono più di 100 anni, ce ne saranno ancora di evoluzioni da sperimentare!

E tu, vuoi creare una narrazione omnichannel per il tuo Prodotto o il tuo Brand?

PARLIAMONE!

Elena Bertacchini
Project Manager